Documenti e visti

01 Gennaio 2018

 

TANZANIA:

 

dal 01/01/2018 i visti d’ingresso per la Tanzania, di cui fa parte anche l’isola di Zanzibar, non verranno più rilasciati in frontiera, ma dovranno obbligatoriamente essere richiesti prima della partenza presso il Consolato di Roma.

Il PASSAPORTO dovrà avere validità residua di 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese.

 ——————————————————————————————————————————————-

10 AGOSTO 2017 

 

Il Ministero dell’Interno del Qatar, il Qatar Tourism Authority (QTA) e Qatar Airways hanno annunciato oggi che Qatar permetterà l’ingresso senza visto per i cittadini di 80 paesi.

I cittadini di quei paesi che desiderano visitare il Qatar non dovranno più richiedere e pagare un visto; una deroga multipla sarà rilasciata gratuitamente al porto d’ingresso, previa presentazione di un passaporto valido con una validità minima di sei mesi e un biglietto di conferma o ritardo confermato.

A seconda della nazionalità del visitatore, il permesso sarà valido per 180 giorni dalla data di emissione e consente al visitatore di trascorrere un totale di 90 giorni in Qatar (ingresso multiplo);
(Cittadini Italiani e Europei )
per altre nazionalità sarà valido per 30 giorni dalla data di emissione e autorizza il visitatore a trascorrere fino a 30 giorni in Qatar con la possibilità di richiedere l’estensione per altri 30 giorni
di seguito elenco dei paesi a questo link:

http://www.travelandtourworld.com/news/article/qatar-waives-entry-visa-requirements-for-citizens-of-80-countries/?utm_source=iContact&utm_medium=email&utm_campaign=travel-and-tour-world&utm_content=Delta+flight+aborts+take+off+as+two+tyres+go+flat

————————————————————————————————————————————————- 

 

20 LUGLIO 2017 

 

BTM ricorda che per i cittadini italiani, a prescindere dalle destinazioni di viaggio,
per tutti i voli con scalo, anche solo tecnico, nei paesi di seguito elencati sarà necessario espletare le relative formalità di ingresso:

 

Negli USA:

obbligatoria autorizzazione ESTA, online al costo di 14 usd a persona: approfondimento informazioni

Eccezione prevista per coloro che a partire dal 1/03/2011 sono stati, per turismo o per lavoro, in IRAQ-IRAN-SUDAN-SIRIA-LIBIA-SOMALIA-YEMEN per cui è obbligatorio visto d’ingresso da richiedere al consolato USA.

In Canada:

obbligatoria registrazione ETA, online al costo di 7 cad a persona : approfondimento informazioni

in Australia:

per transiti superiori ad 8 ore (ad eccezione di Gold Coast, per transiti superiori a 2 ore) è obbligatorio richiedere il visto turistico
(http://www.immi.gov.au/visitors/tourist/evisitor/).

———————————————————————-

 

VISTI:

ALGERIA: La visura della Camera di Commercio della Società italiana, che si allega alla richiesta di visto , deve essere emessa obbligatoriamente da meno di 3 mesi.

EGITTO: Le fatture da legalizzare oltre ad avere il timbro di congiunzione della Camera di Commercio tra le pagine, devono essere timbrate su ogni pagina dalla Società emittente.

IRAN: Il Consolato di Milano resterà chiuso il 19/05/2017

CINA chiusura consolato cinese in occasione della Festività delle Barche del Drago nei giorni 29 e 30 maggio

 

Per maggiori informazioni, consulta il sitohttp: viaggiare sicuri